Stan Getz


Stan Getz, è stato un musicista jazz, col suo sassofono tenore ha brillato particolarmente nel fortunato periodo del cool jazz, per il suo lirismo e lo straordinario calore del suo suono.

Getz nacque a Filadelfia nel 1927, da genitori ebrei di origine ucraina, cominciò a suonare giovanissimo.

Già a sedici anni suonava professionalmente.

La stagione d’oro di Getz è la decade 1950-1960.

Getz

Utilizzando un fraseggio limpido e pacato, contribuì a proseguire e a rivalutare l’opera di Lester Young.

Stan Getz in Stockholm è tra i migliori Lp dell’artista uscito nel 1956.

Registrò il disco dopo essere tornato dal Nord Africa, dove trascorse diversi mesi a riprendersi da una malattia paralizzante, una combinazione di pleurite e polmonite.

 E’ accompagnato da tre jazzisti svedesi: il pianista Bengt Hallberg, il bassista Gunnar Johnson e il batterista Anders Burman.

Sulla copertina vediamo un Getz giovanissimo, appena ventottenne, salutare dalla scaletta di un aereo, il braccio destro teso in aria, nella mano sinistra il sassofono dentro la sua custodia parzialmente coperto dall’impermeabile che ha sul braccio.

copertina album

L’impressione è quella che stia salutando la Svezia alla sua partenza, dopo aver lasciato un segno tangibile della sua arte.

  L’album si articola in una serie di ballad e di classici del be bop. 

Without a song

Il suono così povero di tecnologia a quei tempi ma carico di inventiva.

Giovedì 21 luglio alle 20:45 su Radio Voce Camuna, a questo link, nel programma ” Comunque Daniela” Stan Getz in Stockholm!

Gioia ed emozione per questa gemma del jazz.

http://www.stangetz.net/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.