Eric Dolphy


Eric Dolphy è nato a Los Angeles, città vivace dal punto di vista della tradizione musicale, apprese a nove anni l’uso del clarinetto per poi passare al sassofono contralto.

Dolphy

Ebbe una efficace collaborazione con Charles Mingus.

Dolphy registrò, con Freddie Hubbard alla tromba, Bobby Hutcherson al vibrafono, Richard Davis al contrabasso e col allora giovanissimo Tony Williams alla batteria un album che è unanimemente considerato uno dei grandi capolavori del jazz: “Out to lunch”.

album 1964

Il titolo si riferisce ironicamente al cartello che si espone di solito alle vetrine dei negozi chiusi per la pausa pranzo.

Musicista straordinario ed innovativo, con i piedi ben saldi nella tradizione jazzistica post-Be bop, ma in continua ed incessante smania di forzarne i limiti tecnici, timbrici ed armonici.

Dolphy è stato un genio assoluto, dotato di una dedizione alla musica ed un senso dell’armonia pressoché unici nella storia della musica afro americana.

Registrato nel 1964, è di fatto l’ultimo approdo di questo grande musicista che ci lascerà, pochi mesi dopo, stroncato da un diabete non diagnosticato.

“Out to lunch” continua ad ammaliare e stupire, lasciando allo stesso tempo un senso di frustrazione nei confronti di questo artista autore di questo ineguagliato affresco sonoro, che non è riuscito ad ottenere in vita il successo meritato.

Grazie a Dio, la musica è immortale!!!

Eric Dolphy con il suo “Out to lunch” ci accompagnerà giovedì 16 giugno alle 20:45 su Radio Voce Camuna, a questo link in “Comunque Daniela”

Si diceva: la musica è immortale, cosi anche Dolphy lo è!!!!

https://www.facebook.com/ericdolphy

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.